Ha disposto l'autopsia la procura di Pavia sul corpo dell'anziana donna deceduta a causa di un'emorragia cerebrale al Policlinico San Matteo. L'85enne era stata vittima di uno scippo il giorno di Natale poco distante dalla propria abitazione nella città di Pavia. Scippo che le ha provocato una caduta durante la quale si è fratturata una spalla: ricoverata al Policlinico la donna il giorno dopo è stata colpita da un'emorragia cerebrale. Trasferita da pochi giorni in un reparto della Maugeri, l'85enne si è spenta ieri; a nulla sono valsi i tentavi dei medici di rianimarla. L'esame autoptico chiarirà i motivi che hanno portato alla morte della donna e se nello specifico l'emorragia sia stata causata dal trauma riportato durante lo scippo oppure no. In caso positivo infatti si andrebbe ad aggravare la posizione del malvivente autore della rapina: l'uomo, ancora ricercato dalle forze dell'ordine, vedrebbe infatti l'accusa passare da lesioni gravi a omicidio preterintenzionale. Intanto continuano le indagini dei carabinieri per cercare di individuare l'uomo.