Grave episodio di violenza, nel pomeriggio di ieri, a Trezzano sul Naviglio, in provincia di Milano. Un uomo di 40 anni, residente a Corsico, sempre nella provincia meneghina, è stato denunciato per lesioni a pubblico ufficiale. Secondo quanto riporta Il Giorno, il 40enne ha parcheggiato la sua automobile, un suv, su un tratto della pista ciclabile della cittadina lombarda. Il parcheggio selvaggio è stato segnalato alle forze dell'ordine da numerosi passanti, ma anche da tanti ciclisti che si sono trovati la strada sbarrata dall'ingombrante automobile. A quel punto, dopo i solleciti, è intervenuta la Polizia Municipale, che ha multato il suv.

Proprio in quell'istante, il proprietario dell'auto ha fatto ritorno e, vedendo i vigili comminargli la multa, ha dato in escandescenze. Ha dapprima insultato la vigilessa che stava scrivendo il verbale, passando poi a spintonarla e a colpirla. Dopo l'aggressione, il 40enne è scappato, ma la sua fuga è durata poco: è stato infatti raggiunto quasi subito dagli agenti della Municipale, che lo hanno denunciato a piede libero per lesioni.