10 Luglio 2020
8:19

Paderno Dugnano, trovato il cadavere di un 30enne lungo la Milano-Meda

Un uomo albanese di 30 anni è stato ritrovato senza vita lungo la Milano-Meda nel territorio di Paderno Dugnano nel Milanese. I carabinieri hanno ricostruito le ultime ore di vita della vittima che stando a quanto si apprende aveva problemi di tossicodipendenza: secondo i primi accertamenti del medico legale non avrebbe ferite esterne.
A cura di Chiara Ammendola
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Appartiene a un ragazzo di nazionalità albanese di 30 anni il cadavere rinvenuto nel pomeriggio di ieri, giovedì 9 luglio, lungo la Milano-Meda. A scoprire il corpo senza vita dell'uomo una passante che stava percorrendo la strada nel territorio di Paderno Dugnano: la donna stando a quanto ricostruito finora sembra che abbia notato tra l'erba l'alta il 30enne e avvicinatasi all'uomo ha provato a scuoterlo. È stato in quel momento che ha realizzato che qualcosa non andava e ha deciso di allertare 118.

Il cadavere scoperto da una passante

Sul posto sono giunti i soccorritori del 118 con un'ambulanza e un'auto medica ma purtroppo per l'uomo non c'era ormai più nulla da fare e non è stato possibile fare altro che constatarne il decesso. Poco dopo sono giunti anche i carabinieri della compagnia locale che per i rilievi: secondo una prima ricostruzione è probabile che a provocare la morte dell'uomo, 30enne albanese residente a Seveso, potrebbe essere stata una overdose. Il medico legale giunto sul posto per i primi accertamenti non ha infatti individuato ferite esterne. I militari hanno ricostruito le ultime ore dell'uomo, che si è scoperto aveva problemi di tossicodipendenza, che sarebbe arrivato in stazione a Palazzolo attorno alle 13.25 con un treno, da lì si sarebbe incamminato verso Nova Milanese da cui ha fatto ritorno dopo 3 ore circa. È a questo punto che i carabinieri ipotizzano in preda a un malore si sia recato nell'area verde che costeggia la Milano-Meda dove poi è morto. Per il momento quella dell'overdose rimane solo un'ipotesi che potrebbe trovare conferma con gli esami tossicologici: l'autopsia è stata fissata per lunedì presso l’istituto di medicina generale di Pavia.

Trovato un clochard morto per il freddo in un sottopasso alla stazione Centrale di Milano
Trovato un clochard morto per il freddo in un sottopasso alla stazione Centrale di Milano
Giovane 27enne trovato morto in casa a Milano dall'amante di 71 anni: aveva un sacchetto in testa
Giovane 27enne trovato morto in casa a Milano dall'amante di 71 anni: aveva un sacchetto in testa
Identificato il cadavere
Identificato il cadavere "mummificato": il corpo era stato trovato in un campo di grano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni