333 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Nuovo caso di meningite in Lombardia: una donna ricoverata in ospedale a Bergamo

Nuovo caso di meningite in provincia di Bergamo: una donna di 71 anni è stata trovata positiva al Meningococco C, ed è ora ricoverata nel Reparto Malattie Infettive dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove le sue condizioni sarebbero stabili. Lo ha riferito Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia.
A cura di Giuseppe Cozzolino
333 CONDIVISIONI
Test per diagnosi meningite
Test per diagnosi meningite

Una donna di 71 anni è stata trovata positiva alla meningite: è accaduto nel Bergamasco. La donna, originaria e residente a Foresto Sparso, non lontano da Villongo, si trova ora nel Reparto Malattie Infettive dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove le sue condizioni sarebbero stabili. "L'ATS di Bergamo ha avviato le procedure di profilassi per i familiari", ha spiegato Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, "e per le persone che sono state a stretto contatto con lei".

La donna è risultata positiva al Meningococco C, un batterio per il quale è previsto anche il vaccino. In poco più di un mese, ha spiegato ancora Gallera, sono state vaccinate oltre 45mila persone nell'area, "pari al 65% del target previsto della popolazione fino a 60 anni". Le persone più a rischio, infatti, sono quelli che rientrano in questa fascia. Gallera ha anche spiegato che la copertura sarà estesa a tutti i cittadini, senza limiti di età. Da lunedì, all'ambulatorio di Villongo, che si trova nella sede del Municipio, e nei Centri vaccinali di Sarnico, Grumello e Iseo, sarà dunque possibile vaccinarsi contro il batterio.

333 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views