La nevicata di questa mattina a Madesimo (Foto di Stefano Hairstyle Cucchi da Facebook)
in foto: La nevicata di questa mattina a Madesimo (Foto di Stefano Hairstyle Cucchi da Facebook)

Una fitta nevicata e il vento forte hanno spinto l'Anas a chiudere un tratto della strada statale 36 del Lago di Como e dello Spluga. L'interruzione provvisoria è all'altezza di Madesimo, comune in provincia di Sondrio che questa mattina si è svegliato sotto una coltre di oltre 40 centimetri di neve. Il tratto provvisoriamente chiuso dall'Anas in entrambe le direzioni va dal chilometro 140 al chilometro 149. È chiuso, sempre per neve e forte vento, anche il Passo dello Spluga. Sul posto sono al lavoro i mezzi spazzaneve di una ditta incaricata dall'Anas, che stanno cercando di liberare la carreggiata per consentire il ripristino della viabilità.

A Livigno chiuso per tutto l'inverno il Passo della Forcola

Madesimo, nota località turistica e sciistica della Valchiavenna, non è comunque isolato ed è raggiungibile. Nonostante i disagi dovuti al maltempo sui social network sono tante le foto della fitta nevicata: a Madesimo come in tutte le località sciistiche le abbondanti nevicate sono di buon auspicio per la stagione turistica invernale. Le conseguenze delle abbondanti nevicate di questa stagione autunnale non sono comunque da sottovalutare e in alcuni casi hanno già portato a decisioni importanti. Ad esempio a Livigno, dove le autorità hanno deciso di chiudere per tutto l'inverno il Passo della Forcola, valico che dalla Valposchiavo, in Svizzera, conduce appunto a Livigno: la riapertura del valico è prevista probabilmente per giugno del 2020.