Due ragazzini ricoverati in ospedale e quattro giovani arrestati. È questo il bilancio della notte appena trascorsa, quella tra sabato 29 e domenica 30 giugno, in zona Darsena, a Milano, una tra le mete della movida milanese più amate dai ragazzi che si ritrovano tra i numerosi baretti della zona per trascorrere le sere d'estate. Purtroppo però questa volta a interrompere il divertimento di un gruppo di ragazzi 18enni e di numerosi altri passanti ci ha pensato un vero e proprio branco formato da ragazzi poco più che ventenni. Tutto è iniziato intorno alle 2.30 di notte quando quattro giovani del branco hanno iniziato a infastidire prima alcuni passanti intenti a bere all'esterno dei locali presenti in Darsena e poi hanno preso di mira un gruppo di tre ragazzini, tra cui uno appena 17enne, che hanno aggredito con calci e pugni: i quattro hanno tentato poi di allontanarsi ma sono stati bloccati dalle forze dell'ordine intervenute sul posto dopo la richiesta di intervento partita da parte di qualcuno.

Quattro ragazzi sono stati arrestati con l'accusa di lesioni aggravate

Gli arrestati sono quattro ragazzi di età compresa tra i 21 e 23 anni, tutti italiani e con precedenti. Dovranno rispondere dell'accusa di lesioni aggravate. Mentre due dei ragazzini aggrediti sono stati trasportati in ospedale al San Paolo per accertamenti: le loro condizioni non sarebbero comunque gravi. Intanto gli agenti stanno cercando di ricostruire quanto accaduto e se vi sia stato un motivo scatenante nell'aggressione o meno. Poco prima lungo il Naviglio Pavese c'era una violenta rissa tra giovanissimi che fortunatamente non ha provocato il ferimento di nessuno in maniera grave: è stato necessario l'intervento della polizia che con quattro volanti è accorsa sul posto fermando i coinvolti nella rissa.