Due i temi affrontati dal sindaco di Milano Beppe Sala nel suo videomessaggio quotidiano attraverso l'ormai noto format "Buongiorno Milano". Innanzitutto quello della movida ormai da giorni al centro delle polemiche: "Ero stato un buon profeta arrabbiandomi prima della riapertura sulla questione Navigli. Ieri sera ho incontrato il prefetto e abbiamo definito un piano di intervento più deciso per evitare che si creino assembramenti in città nelle zone della movida: da questa sera ci saranno più pattuglie anche della polizia locale e ho chiesto al comandante dei vigili di fare più multe – ha spiegato Sala – inoltre ho chiesto al prefetto di chiudere quei locali che sono lontanissimi dal rispetto delle regole.

Mercati locali scoperti: le nuove regole

Un altro  riguarda i mercati scoperti e le nuove norme che li riguarderanno in particolare nei controlli che coinvolgeranno diverse figure. "Abbiamo trovato un accordo – spiega Sala – da oggi si possono aggiungere le bancarelle degli alimentari e poi da sabato, ai mercati già presenti, si aggiungeranno altri mercati della cittò. Da lunedì invece riapriranno tutti. Sala ha anche spiegato le regole ferree che riguardano tutti i mercati comunali scoperti: "Le nuove norme prevedono un impiego molto consistente di personale per controllare tutto, ma abbiamo trovato un accordo".