Un ragazzo di 17 anni si fa fotografare davanti a una gazzella dei carabinieri mentre mostra il dito medio, poi invia la fotografia tramite il suo profilo Whatsapp. "Ci mancavano solo i carabinieri, ahahah", la didascalia dello scatto. Ora rischia una multa fino a 5mila euro per oltraggio ai militari dell'Arma. Lo studente, residente a Cesano Maderno in Brianza, è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Desio.

Il minorenne era stato denunciato già a fine aprile alla procura dei minori di Milano. Insieme ad altri due coetanei era accusato di bullismo nei confronti di un ragazzo. I tre avevano accerchiato un sedicenne e gli avevano ordinato: “Dacci un euro”. Il ragazzino si era rifiutato e i tre lo avevano minacciato con un coltello. La giovane vittima, riporta il Giornale di Monza, aveva tirato fuori il portafoglio, aveva consegnato loro i soldi e poi aveva provato a scappare. E' stato inseguito, preso a calci e pugni e derubato del portafoglio. Stando a quanto ricostruito dalle indagini delle forze dell'ordine, lo stesso coltello utilizzato per le minacce al ragazzo era stato usato sabato 14 aprile per una rapina al supermercato Rex del Molinello, quando alcuni ragazzi avevano rubato alcune lattine di Coca Cola e poi avevano minacciato proprio con il coltello un vigilantes che cercava di bloccarli. Erano stati subito fermati e denunciati dai carabinieri della Tenenza di Cesano.