(Foto: Bresciasettegiorni)
in foto: (Foto: Bresciasettegiorni)

Un uomo di 41 anni è morto questa mattina dopo essere stato investito da un treno nei pressi della stazione di Desenzano del Garda (Brescia). L'incidente è avvenuto in piazza Luigi Einaudi attorno alle 9.30. Sul posto sono arrivate due ambulanze ma per la vittima non c'è stato niente da fare. I carabinieri di Brescia e la Polfer indagano sul caso, l'ipotesi prevalente è che si sia trattato di un gesto volontario.

Circolazione sospesa sulla linea Milano-Venezia

Trenitalia ha reso noto che la circolazione dei treni è stata sospesa in entrambi i sensi di marcia sulla linea Milano-Venezia per consentire l'intervento dei vigili del fuoco e dei sanitari per il recupero della salma e per gli accertamenti dell'autorità giudiziaria. I treni a lunga percorrenza coinvolti sono: Frecciarossa 9710, Frecciarossa 9712/9791, Frecciarossa 9714, Frecciarossa 9713, Frecciarossa 9715, Frecciarossa 9716 e Frecciarossa 9711/9796. Riprogrammato il servizio ferroviario con cancellazioni e deviazioni di percorso, via Bologna, per i treni a lunga percorrenza.

Rfi: Ritardi fino a 150 minuti

La circolazione ferroviaria nella stazione di Desenzano è stata riattivata attorno alle 11.30. I convogli in viaggio, fa sapere Rfi, hanno subìto ritardi fino a 150 minuti, mentre otto regionali di Trenord sulla direttrice Verona-Brescia-Milano sono stati limitati nel percorso.