(immagini di repertorio)
in foto: (immagini di repertorio)

Nella notte tra martedì 3 e mercoledì 4 settembre un ragazzo di 23 anni in sella alla sua bicicletta è stato investito da un'auto in viale Libertà a Monza. Lo scontro con l'autovettura è avvenuto poco dopo la mezzanotte, all'altezza di viale Stucchi. Uno schianto violentissimo cha ha fatto finire il giovane contro il parabrezza della macchina, che è andato in frantumi al momento dell'impatto. I soccorsi e le forze dell'ordine sono intervenuti con prontezza poco dopo la chiamata al 118. Il 23enne è stato trasferito in codice giallo all'ospedale San Gerardo di Monza e le sue condizioni restano gravi. Si indaga adesso per accertare la dinamica del sinistro stradale.

Poco prima un altro incidente che ha riguardato un ciclista

Il brutto incidente stradale di Monza è avvenuto solo poche ore dopo un episodio analogo che si è verificato a Milano. Nel pomeriggio di ieri, martedì 3 settembre, un altro ciclista è stato travolto da un'autovettura. Si tratta di un 40enne investito in via Litta Modignani , alla periferia nord ovest di Milano, che si trova attualmente ricoverato in coma all'ospedale Niguarda del capoluogo lombardo. Entrambi i ciclisti hanno passato attimi di terrore in sella alle loro biciclette. Sobbalzati dall'impatto con le macchine che li hanno travolti, entrambi non hanno avuto modo di scongiurare un scontro violento contro le vetture e poi sull'asfalto. Le forze dell'ordine sono al lavoro per cercare di fare chiarezza sulle responsabilità degli automobilisti coinvolti in queste due differenti vicende che sottolineano ancora una volta la pericolosità delle strade lombarde, specie per pedoni e ciclisti.