(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Ancora un rissa a Milano dove la scorsa notte all'interno di un bar in piazzale Loreto alcune persone hanno dato il via a una lite culminata con un'aggressione a sediate: due le persone ferite tra le quali anche un carabinieri intervenuto per sedare gli animi.

Il carabiniere colpito nel tentativo di sedare la rissa

L'allarme è scattato intorno alle 3 della scorsa notte quando è stato richiesto l'intervento delle forze dell'ordine in piazzale Loreto dove era in corso una rissa che vedeva coinvolti quattro ragazzi alcuni dei quali stando a quanto si apprende anche armati di pistola. Sul posto sono sono giunte due pattuglie dei carabinieri, tra loro presente anche un maresciallo che nel tentativo di fermare i giovani ha ricevuto un violento pugno oltre che diversi altri colpi. I giovani sono praticamente fuggiti alla vista dei militari lasciando sul posto un ragazzo di 31 anni, probabilmente vittima del pestaggio conclusosi a sediate.

Gli aggressori sono fuggiti

Sul posto sono giunti i soccorritori del 118 con due ambulanze ed una automedica: stando a quanto riferito da Areu il carabiniere è stato trasportato in codice giallo al Fatebenefratelli per traumi vari, tra cui alla testa e al torace, mentre il 31enne è giunto al San Raffaele sempre in codice giallo a causa di alcuni traumi alla testa. Poco prima un uomo sempre a Milano era stato accoltellato a piazza Insubria in una dinamica non ancora chiarita e sulla quale sono al lavoro i carabinieri.