Si è addormentato completamente ubriaco, proprio sui binari del tram e non è stato travolto solo grazie all'attenzione del conducente, che lo ha visto e ha frenato in tempo. È successo a Milano una ventina di minuti dopo la mezzanotte di venerdì 1 novembre. La circolazione dei mezzi è stata interrotta in attesa dell'arrivo del personale del 118 per soccorrerlo.

Ubriaco si addormenta sui binari del tram: linea bloccata

Protagonista della pericolosissima bravata è un giovane di 21 anni, che si è sdraiato sui binari del tram in piazzale Brescia, sulla circonvallazione, dove passano le linee 10 e 16. Il conducente del mezzo Atm si è fortunatamente accorto dell'uomo steso sull'erba e ha frenato in tempo. Sul posto è quindi arrivata un'ambulanza che ha trasportato il giovane in ospedale al Fatebenefratelli in codice verde. Ora rischia una sanzione per interruzione di pubblico servizio.

Il video diffuso online: "Non è la prima volta che capita"

Il video dell'arrivo del tram sul posto, in cui si vede chiaramente l'uomo accasciato sui binari di fronte al mezzo, è stato condiviso online sulla pagina Facebook "Tranvieri di Milano" che sottolinea: "Non è la prima volta che accadono situazioni del genere a Milano e non sarà certamente l'ultima". Molti gli utenti che hanno commentato, qualcuno ha chiesto perché l'uomo non sia stato semplicemente spostato dai binari per permettere al tram di proseguire.

La risposta arriva dalla stessa pagina social dei conducenti dei mezzi milanesi: "In linea generale nessuno dei conducenti è autorizzato o tenuto a toccarlo – si legge -. Si chiama la sala operativa avvisando il fermo e motivo e in attesa si tenta a voce di svegliarli ad adeguata distanza onde evitare reazioni". C'è anche chi sottolinea la fortuna dell'uomo, che si trovava in un'area della piazza illuminata. Se si fosse sdraiato su un rettilineo in un punto più buio probabilmente il conducente non sarebbe riuscito a vederlo in tempo.