La nuova piazza prima e durante i lavori di riqualificazione
in foto: La nuova piazza prima e durante i lavori di riqualificazione

Manca qualche elemento di arredo urbano e, soprattutto, un nome, ma sembra tutto pronto per la nuova piazza che sorgerà a Nolo, quartiere milanese acronimo di North of Loreto (a nord di Loreto, ndt). La nuova piazza, che dovrebbe essere pronta tra qualche giorno, una decina, sorgerà tra via Venini e via Spoleto e nasce soprattutto dall'esigenza di garantire ai bambini della scuola ubicata proprio lì di poter entrare e uscire dall'edificio in tutta sicurezza. Come detto, mancano elementi di arredo urbano, come panchine, fioriere, vasi, che saranno apposti nei prossimi giorni, e poi la piazza, oggetto di un massiccio intervento di riqualificazione, come si può notare dai classici confronti prima-dopo, potrà essere vissuta dalla comunità.

"Questo intervento non solo migliorerà notevolmente la qualità dello spazio dedicato all’entrata e uscita da scuola per i più piccoli, ma creerà un nuovo luogo di socialità e interazione per i cittadini del quartiere, in continuità con l’esperienza di Zona 30 realizzata nei mesi scorsi in via Rovereto. In seguito a numerosi incontri con il Municipio 2, con diverse associazioni di cittadini del quartiere e di commercianti, abbiamo modificato e migliorato il progetto iniziale, che sarà comunque una sperimentazione e potrà ancora accogliere osservazioni. Per migliorare la viabilità del quartiere agiremo anche sui semafori di viale Monza vicini al quartiere, per rendere più sicuri anche quegli attraversamenti, come chiesto i cittadini" spiegano Pierfrancesco Maran e Marco Granelli, rispettivamente assessore all'Urbanistica e alla Mobilità del Comune di Milano.