Il precedente: un tram deragliato in zona Città Studi a Milano (Immagine di archivio)
in foto: Il precedente: un tram deragliato in zona Città Studi a Milano (Immagine di archivio)

Nella mattinata di oggi, lunedì 10 febbraio, un tram della linea 2 è deragliato in viale Coni Zugna a Milano. Il mezzo pubblico secondo quanto riferito dall'azienda del trasporto pubblico milanese (Atm) è fuoriuscito dai binari a causa di un corpo estraneo presente lungo le rotaie, che avrebbe quindi provocato l'uscita del secondo carrello. L'incidente è avvenuto attorno alle 9.15 di mattina, in una fascia oraria particolarmente critica per quanto riguarda la viabilità stradale. Gli automobilisti diretti sul posto di lavoro sono rimasti imbottigliati nel traffico a causa del tram che ostruiva il passaggio. L'intervento di rimozione del veicolo dai binari è terminato attorno alle 11.30.

Atm modifica il percorso

L'azienda di trasporti milanese si è trovata costretta ad apportare alcune modifiche sulla linea 2. È stato attivato un bus sostitutivo tra Colombo/Coni Zugna e Negrelli nell'attesa che il tram fosse rimosso. Ora la circolazione dei mezzi di trasporto pubblico di superficie dovrebbe riprendere regolarmente. Fortunatamente, nonostante qualche attimo di paura, non ci sono stati feriti né contusi tra i passeggeri. Nessun altro veicolo è rimasto coinvolto in seguito al deragliamento. Si tratta del secondo incidente che riguarda un tram in poche ore: attorno alle 8 un'auto si è scontrata contro un mezzo pubblico nella centrale via Torino. A rimanere feriti in modo lieve sono stati una donna di 43 anni e il figlio di 10, che erano a bordo dell'auto. Anche in questa circostanza il traffico pè andato in tilt nella zona.