Spari nella notte a Milano. Un uomo di 32 anni è rimasto ferito a una gamba da alcuni colpi di arma da fuoco ed è stato trasportato in codice giallo all'ospedale San Carlo.

Sparatoria in strada a Milano: gambizzato un 32enne

L'allarme è scattato pochi minuti dopo le 4 di oggi, domenica 5 luglio. Secondo quanto riportato da Areu (Azienda regionale emergenza e urgenza) l'episodio si è verificato all'altezza del civico 15 di via Creta, alla periferia ovest del capoluogo lombardo, tra via delle Forze Armate e via Inganni. Sul posto sono intervenute due ambulanze e gli agenti della Questura di Milano. L'uomo ferito, che presenta diversi precedenti penali, è stato soccorso sul posto e quindi trasferito al pronto soccorso. Non è ritenuto in pericolo di vita.

Per terra sono stati trovati dieci bossoli. Gli investigatori non hanno elementi per pensare che si sia svolta una sparatoria tra gruppi, ma piuttosto un agguato. Il 32enne era con due persone, rimaste illese, quando è stato colpito a una caviglia.

Spari e risse: i precedenti di violenza in via Creta

Sul caso indaga la Squadra Mobile. Gli agenti sono al lavoro per ricostruire la dinamica e il contesto in cui la sparatoria si è verificata. Non è la prima volta che via Creta, in una zona di case popolari Aler, si verificano casi di cronaca e anche scontri a fuoco. Nel 2017 nello stesso luogo un uomo di 41 anni era stato gambizzato da ignoti aggressori. Solo qualche settimana fa era stata segnalata una rissa, sempre di fronte al civico 15. In passato scontri, aggressioni e raid erano stati collegati al controllo dello spaccio di droga.