Sono stati denunciati per procurato allarme ed esplosione di colpi i quattro ragazzi che armati di una pistola a salve hanno esploso diversi colpi in strada durante le riprese del video di un rapper locale: è accaduto a Milano, nel quartiere nord di Bruzzano, nel tardo pomeriggio di domenica. A udire i colpi di pistola sono stati alcuni residenti residenti della zona che, allarmati, hanno segnalato immediatamente alla polizia quanto stava accadendo: agli agenti diverse persone hanno raccontato di aver alcuni motociclisti col passamontagna aggirarsi per le strade del quartiere mentre esplodevano colpi di pistola in aria.

Sparano colpi a salve in strada: la pistola non aveva il tappo rosso

Immediatamente sono intervenuti gli agenti del commissariato Comasina che giunti sul posto hanno identificato 24 persone, tutte comparse ingaggiate per il video del giovane rapper. Tra questi anche diversi minorenni, mentre due 20enni, un 22enne e un 26enne sono stati denunciati per procurato allarme ed esplosione di colpi: i quattro sono stati individuati dalle forze dell'ordine mentre in sella a due motociclette sulle quali procedevano su una ruota sola percorrevano via Pasta e via Grisi. I quattro indossavano i passamontagna, inoltre gli agenti hanno specificato che la pistola che uno di loro impugnava non aveva il tappo rosso.