Il Naviglio Grande (Immagine di repertorio)
in foto: Il Naviglio Grande (Immagine di repertorio)

Hanno distrutto un locale lanciando e sfasciando sedie e tavoli, per questo quattro ragazzi sono stati arrestai dai carabinieri nella serata di domenica 2 febbraio a Milano: è accaduto nella zona dei Navigli, una delle più amate dai giovani nel fine settimane. È in uno dei locali della movida di Ripa di Porta Ticinese "La Ringhiera", proprio lungo il Naviglio Grande, che si è consumata la rissa: secondo quanto ricostruito finora sembra che le persone coinvolte, quattro in tutto, abbiano iniziato a litigare, probabilmente per futili motivi. In poco tempo la rissa è degenerata e i quattro hanno iniziato a picchiarsi lanciandosi sedie e tavoli presenti nel locale: è stato il proprietario a chiamare le forze dell'ordine chiedendo un intervento immediato per fermare i quattro uomini.

Sul posto sono accorsi i carabinieri che li hanno trovati all'esterno del locale ancora intenti a picchiarsi: i quattro giovani, due italiani di 24 e 26 anni, un moldavo di 25 e un albanese di 24, sono stati fermati con l'accusa di rissa. Sul luogo teatro della rissa sono giunti anche i soccorritori del 118 che hanno prestato le cure sul posto ai quattro che hanno riportato nella rissa escoriazioni e ferite lievi: nessuno per fortuna ha avuto bisogno del ricovero in ospedale. A riportare i danni più importanti è stato invece il locale che è stato praticamente distrutto durante la rissa. Non è la prima volta che uno dei locali della movida milanese diventa teatro di risse a azioni violente.