Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Una ragazza di 21 anni è stata aggredita nella notte a Milano da un 31enne, che l'ha seguita e ha cercato di violentarla. Le urla della vittima hanno attirato l'attenzione di un passante che è intervenuto, permettendole di fuggire. L'assalitore, visibilmente ubriaco, è stato poi a arrestato dalla polizia con l'accusa di violenza sessuale.

Aggredisce una ragazza in strada: 31enne arrestato

L'episodio è avvenuto attorno all'1.20 di sabato notte in viale Molise. L'aggressore, un cittadino marocchino di 31 anni, e la giovane vittima, una 21enne moldava, si trovavano a bordo di un autobus della linea 91. Entrambi sono scesi a una fermata in viale Corsica, quindi l'uomo ha iniziato a seguire la ragazza. All'altezza di viale Molise si è avvicinato a lei e l'ha molestata. La 21enne ha cercato di reagire e respingerlo, l'ha afferrata e tutti e due sono caduti a terra.

Alcuni passanti sono intervenuti in aiuto della vittima

Per fortuna le urla della vittima sono state sentite da un passante, che è intervenuto per aiutarla ed è riuscito a liberarla dall'aggressore. Altre persone hanno visto la scena e sono accorse, bloccando il 31enne in attesa dell'arrivo della volante, giunta poco dopo. L'uomo, che continuava a dire di essere il fidanzato della ragazza, è stato arrestato anche per resistenza e danneggiamento per essersi scagliato contro i poliziotti e aver danneggiato la vettura su cui è stato caricato.