Sono giorni di apprensione per la famiglia di Domenico Donvito, 31enne residente a Milano, in zona Baggio, scomparso da martedì 20 agosto. La sorella gemella di Domenico, Angela, ha diffuso un appello su Facebook invitando chiunque dovesse avere informazioni a contattare lei o le forze dell'ordine. A preoccupare i famigliari è il fatto che Domenico, di carattere introverso e in cura per depressione, si sia allontanato senza le medicine di cui aveva bisogno e che doveva prendere quotidianamente, come riferisce l'associazione Penelope Lombardia. Il timore è dunque che il loro caro possa sentirsi male o che possa essergli capitato qualcosa di brutto.

Domenico è in cura per depressione e non ha con sé i farmaci

Il 31enne si è allontanato da casa martedì mattina attorno alle 9: al momento della scomparsa indossava una t-shirt nera, pantaloni blue jeans e una borsa a tracolla nera. Domenico è alto un metro e 65 e pesa una sessantina di chili: è dunque di corporatura minuta e ha i capelli castani. II suo segno distintivo sono i numerosi e vistosi tatuaggi sulle braccia e sul petto che ritraggono tra le varie cose un pugnale, una rana e uno scorpione, un leone e una fenice. Domenico ha con sé i documenti e il cellulare, che risulta però spento: potrebbe essersi spostato con il treno. "Chiunque lo vedesse o avesse sue notizie – è l'appello della sorella, che ha ricevuto molte condivisioni sui social network – è pregato di contattare le autorità competenti o il numero 345.3455587". La speranza è che presto la famiglia possa riabbracciare il 31enne.