Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Stava tornando a casa quando ha sentito le urla di una ragazza a bordo di un autobus della linea 90, quella che percorre la circonvallazione esterna di Milano. A quel punto il poliziotto, fuori servizio, ha deciso di entrare in azione e intervenire: si è trovato dinanzi a due uomini che avevano appena rubato alla giovane vittima il cellulare e si erano dati alla fuga. L'agente è riuscito a fermarli e ad arrestarli. L'allarme è scattato nella serata di di ieri dopo le 23 quando l'uomo, poliziotto della Squadra Mobile di Milano ha richiesto una pattuglia di supporto in viale Stelvio a Milano: è qui che poco prima aveva fermato due uomini in fuga, che avevano appena portato via a una ragazza l'iPhone. L'uomo stava tornando a casa quando si è trovato dinanzi alla scena e ha deciso senza pensarci due volte di intervenire: i due ladri, entrambi di nazionalità marocchina, di 42 e 20 anni, si erano poco prima impadroniti dell'Phone da 1.500 euro della giovane. I due, che avevano in tasca anche un altro cellulare probabilmente rubato, sono stati arrestati ieri sera verso le 23.30.