Un rider dell'azienda Deliveroo, specializzata nelle consegne a domicilio, è stato vittima di un'aggressione mercoledì mattina a Milano: il fattorino 28enne si trovava in via Rozzano, nella zona periferica a sud della città, per effettuare una consegna durante il suo turno di lavoro, quando è stato accerchiato da quattro persone. L'uomo a bordo della sua bici è stato fermato dagli aggressori che armati di mazze chiodate lo hanno obbligato a scendere dalla bici per consegnargli il mezzo, soldi e cellulare.

Nonostante fossero le 12.30 di mercoledì mattina la strada non era molto trafficata e così il fattorino non potendo chiedere aiuto a nessuno, forse spaventato, è fuggito riuscendo a divincolarsi dalla presa dei quattro scagliando su di loro proprio la bici. Fuggito a piedi è riuscito a seminare i suoi aggressori e ha raggiunto la vicina stazione dei carabinieri dove ha raccontato e denunciato quanto accaduto. Non si tratta della prima aggressione ai rider dell'azienda, spesso oggetti di rapine o vittime della guria di clienti insoddisfatti.