Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un incidente stradale a cui è seguita un'aggressione nei confronti di uno degli automobilisti coinvolti. È accaduto a Milano nella notte tra lunedì 10 e martedì 11 febbraio. Secondo quanto riportato dalla centrale operativa della questura di Milano, due automobili si sono scontrate all'altezza di viale Monte Grappa attorno alle 3 della mattina. In seguito al sinistro quattro persone di età ancora non definita sono scese da una delle vetture iniziando a minacciare il 26enne alla guida dell'altra automobile. Gli hanno chiesto dei soldi, a detta loro per farsi risarcire il danno alla carrozzeria, e dopo continue insistenze il giovane ha dato loro 100 euro a testa, per un totale di 400 euro. Successivamente l'aggressione verbale si è trasformata in violenza fisica, culminata con la rapina dello smartphone ai danni del giovane. Fortunatamente la vittima non ha riportato gravi conseguenze in seguito all'episodio.

Le indagini della polizia

Sul caso stanno indagando gli agenti della polizia di Stato, allertati dal 26enne rapinato. Il ragazzo al momento dell'incidente si trovava in macchina con un amico, ma i due non hanno saputo opporre resistenza agli aggressori. La vittima ha presentato regolare denuncia, nella speranza che le forze dell'ordine identifichino nel minor tempo possibile i responsabili dell'aggressione. Ulteriori dettagli potrebbero emergere nelle prossime ore, quando si avrà un quadro più completo di tutta la vicenda dopo le necessarie ricostruzioni.