Un bonus di 1.500 euro per ciascuno dei suoi quattromila dipendenti. È il premio che il Gruppo Prada farà trovare sotto l'albero di Natale. L'iniziativa, che riguarda i 18 stabilimenti produttivi del gruppo con sede a Milano, gli uffici e i negozi di tutti i cinque marchi (Prada, Miu Miu, Church's, Car Shoe e Pasticceria Marchesi), rientra in un piano che mette al centro il welfare dei dipendenti. E difatti i 1.500 euro potranno essere spesi per beni o servizi come asili nido, assistenza medica, centri estivi, trasporti, o occasioni di svago come teatri, musei, palestre e viaggi. Anche i premi legati al risultato che i dipendenti riusciranno a raggiungere potranno essere convertiti in buoni da utilizzare per spese legate al welfare, a supporto dei lavoratori e delle loro famiglie. Il co-amministratore delegato del gruppo Patrizio Bertelli ha voluto manifestare in questa maniera la propria gratitudine per il lavoro svolto da tutti i dipendenti.

Il gruppo che opera nel settore moda e lusso è storicamente molto legato a Milano: Prada nacque infatti nel 1913 nella Galleria Vittorio Emanuele II, dove è ancora adesso presente. Il gruppo opera in 70 Paesi e a livello internazionale impiega oltre 12mila dipendenti. A Milano negli scorsi anni il Gruppo Prada ha ampliato le proprie attività con l'acquisizione della storica Pasticceria Marchesi.