(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Un ragazzo di 24 anni è stato rapinato del proprio prezioso orologio nel pieno centro di Milano, in piazza della Repubblica. La vittima era a bordo della sua auto, una Mercedes: probabilmente era stato precedentemente seguito per un tratto di strada da due rapinatori in moto, entrambi con casco integrale, che dopo aver "studiato" la loro preda hanno aspettato il momento più propizio per entrare in azione. Il colpo è scattato quando il malcapitato conducente della vettura si è fermato a un semaforo rosso in piazza della Repubblica. A quel punto i due rapinatori lo hanno affiancato: il passeggero, col volto travisato da un casco e una pistola in pugno, si è avvicinato all'automobilista e gli ha puntato contro l'arma. "Dammi l'orologio o ti ammazzo", gli avrebbe poi intimato.

I rapinatori sono fuggiti col prezioso bottino: sulla vicenda indaga la polizia

Di fronte alla minaccia della pistola il giovane non ha potuto fare altro che obbedire, consegnando al rapinatore il suo Audemars Piguet, un orologio del valore di 15mila euro. A quel punto i due rapinatori si sono velocemente dileguati a bordo della loro motocicletta. La vittima della rapina non ha potuto fare altro che sporgere denuncia alla polizia di Stato, che adesso indaga sulla vicenda.