"Avevo fame". Un ragazzo di 22 anni si è giustificato così davanti ai poliziotti, dopo aver rapinato un fattorino che era andato da lui per consegnarli le pizze che aveva ordinato. Invece che pagare, il giovane gli ha portato via soldi e cibo minacciandolo con una pistola finta.

Ordina le pizze e poi rapina il fattorino con una pistola giocattolo

È successo a Milano. Nel pomeriggio di martedì 4 febbraio gli agenti del commissariato Comasina lo hanno individuato e bloccato. Il 22enne, con precedenti e problemi di tossicodipendenza, ha ammesso le proprie responsabilità e spiegato che intendeva usare il denaro per comprare la cocaina. Non è stato arrestato, ma denunciato, ed è ora in attesa della richiesta di custodia cautelare.

Riconosciuto grazie alle telecamere di sorveglianza, ha confessato

Gli investigatori erano risaliti a lui grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza della zona. In casa avevano trovato l'arma finta usata per la rapina, che il rider aveva riconosciuto. Di fronte alle prove schiaccianti, il rapinatore ha quindi ammesso tutto. Gli agenti stanno cercando di capire se questo sia l'unico episodio oppure il ragazzo abbia rapinato anche altri fattorini attivi in zona.