Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Nottata di terrore per un giovane a Milano vittima di un'aggressione nella notte tra sabato e domenica da parte di un gruppo di ragazzi. La vittima si trovava in largo La Foppa, luogo si ritrovo della movida milanese, in fila per un panino in uno dei tanti bistrot della zona quando voltandosi forse con distrazione ha fatto cadere la bottiglia di birra che una ragazza dietro di lui teneva tra le mani. La ragazza una 28enne di nazionalità italiana ha reagito in mal modo inveendo contro il ragazzo dando vita a un piccolo battibecco tra i due apparentemente conclusosi dopo poco.

La vittima raggiunta da calci e pugni che lo hanno tramortito fino a lasciarlo inerme sull'asfalto

E invece così non è perché il 28enne viene accerchiato poco dopo da un gruppo di ragazzi, circa cinque o sei, che iniziano a pestarlo: schiaffi, pugni, calci. Un'aggressione violenta e immotivata che va avanti per un po', almeno fino a quando la vittima resta a terra tramortita. I punitori solo a quel punto vanno via. Sul posto giungono immediatamente i soccorritori del 118 e due volanti della squadra mobile: il giovane è stato soccorso e medicato mentre gli agenti hanno raccolto le testimonianze utili a individuare gli autore della brutale aggressione.