foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

Sabato 30 e domenica 1 dicembre, negli spazi dell'ex area Expo di Rho-Pero (ora Mind, Milano innovation district) torna "Re Panettone", la festa del dolce natalizio milanese per celebrarne la storia e gli interpreti ormai giunta alla sua dodicesima edizione. All'evento presenzieranno oltre 50 pasticcieri in arrivo da tutta Italia che presenteranno le loro creazioni gastronomiche mettendole in vendita alla cifra di 26 euro al chilo.

Il programma della manifestazione

Domani, 30 novembre, si potrà apprezzare la performance "Il panettone può essere etico?", a cura di Eat.MI, che si candida a essere "una guida critica gastronomica etica della ristorazione milanese", arricchita dalla presenza di diversi ospiti. Domenica 1 dicembre invece una novità sarà rappresentata da un incontro col pubblico dalle 15 alle 17 con Enrico Derflingher, presidente di Euro-Toques. L'associazione di cuochi sarà rappresentata anche da chef stellati come Gianni Tarambini e Tommaso Arrigoni, oltre ad altri diversi esponenti, che prepareranno una trentina di monoporzioni di panettone per i presenti. Trasversalmente sui due giorni, poi, tanti show-cooking, tra cui quello del vincitore del Panettone World Championship Alessandro Slama, e  quello del pizzaiolo-pasticciere Renato Bosco. L'ingresso all'evento è totalmente gratuito, basterà semplicemente scaricare l'invito dal sito www.repanettone.it.