Fabio Guidoni (Facebook)
in foto: Fabio Guidoni (Facebook)

La pallacanestro milanese piange Fabio Guidoni, uomo di basket a 360 gradi ricordato soprattutto per gli storici risultati raggiunti sulla panchina della Geas di Sesto San Giovanni. Guidoni si è spento nella mattinata di lunedì 24 febbraio all'età di 77 anni. In tanti si sono uniti al dolore della moglie di Guidoni, Fiorella Alderighi, storica cestista che vestì anche la maglia della nazionale nel periodo compreso tra gli anni '60 e '70. La società di basket sestese si è stretta attorno al ricordo del suo ex coach, a cominciare dal presidente Carletto Vignati per poi proseguire con tante delle sue ex giocatrici: Maria Baldini, Lella Battistella, Mabel Bocchi, Rosi Bozzolo, Daniela Cesati, Dora Ciaccia, Giusy Fogliani, Marina Re, Wanda Sandon e Cristina Tonelli.

Lo storico traguardo targato Guidoni

Fabio Guidoni oltre a essere stato un talentuoso giocatore di basket, scuola Simmenthal Milano, sarà ricordato soprattutto per il traguardo conseguito alla guida tecnica della Geas nel 1978, quando la squadra di Sesto San Giovanni fu la prima società femminile di sport di squadra in Italia a laurearsi campione d'Europa. Un risultato straordinario inciso a fuoco nella storia della palla a spicchi milanese. Il mondo del basket italiano si unisce al

dei famigliari e degli amici più cari.