Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

È stato aggredito con un paio di forbici il militare di 34 anni ricoverato questa mattina all'ospedale Fatebenefratelli dopo essere stato colpito in piazza Duca d'Aosta a Milano. Trasportato in codice verde al pronto soccorso è stato affidato alle cure dei medici: fortunatamente le ferite riportate sono risultate lievi e per questo non è in pericolo di vita. Una dinamica ancora da chiarire quella che ha portato al ferimento del militare di Strade sicure che di servizio in zona stazione Centrale è stato colpito da un uomo, un cittadino straniero, che gli ha puntato contro un paio di forbici riuscendo a ferirlo al collo con due fendenti. Tutto è accaduto intorno alle 11 quando è giunta la chiamata al 118 intervenuta sul posto con un'ambulanza e un'auto medica.

Al momento del fermo avrebbe urlato Allah Akbar

L'aggressore che ha tentato di darsi alla fuga subito dopo il ferimento del militare è stato immediatamente fermato da una pattuglia dei carabinieri che si trovava lì per un'attività di controllo. Nei concitati momenti del fermo avrebbe urlato "Allah Akbar" nei confronti delle forze dell'ordine. Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, l'aggressore sarebbe un frequentatore della zona antistante la stazione Centrale: i presenti riferiscono di averlo visto andare incontro al militare per poi aggredirlo alle spalle senza un apparente motivo. Sul posto sono giunte anche le volanti della polizia per i rilievi del caso.