Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Una maxi rissa in pieno centro a Milano: è avvenuta in piazza dei Mercanti poco distante da piazza Duomo nel pomeriggio di venerdì 15 novembre. Almeno 30 le persone coinvolte che hanno iniziato a lanciarsi sedie e bottiglie tra i passanti spaventati che hanno immediatamente allertato le forze dell'ordine. In poco tempo sul posto sono giunti i carabinieri che sono riusciti a identificare tre dei coinvolti nella rissa, tutti giovani perlopiù, che sono stati poi denunciati.

Lancio di tavolini e sedie all'esterno del McDonald's in Duomo

La chiamata al 112 è giunta intorno alle 18.30 di venerdì quando molti dei passanti che a quell'ora ancora affollano le strade della centro si sono trovati dinanzi a una piccola rissa nata tra due ragazzi che in poco tempo ha coinvolto decine di altre persone: si tratta di ragazzi che in quel momento erano in piazza dei Mercanti lì dove c'è il McDonald's di piazza del Duomo. Ed è così che secondo quanto testimoniato dai presenti hanno iniziato prima ad azzuffarsi poi a lanciarsi sedie e tavolini del ristorante e infine anche bottiglie.

I tre denunciati trasportati in ospedale a causa delle ferite

Quando i carabinieri della Compagnia Duomo sono giunti sul posto sono riusciti a individuare e identificare solo tre dei coinvolti: si tratta di un 18enne e due 17enni, tutti di origine tunisina che sono stati denunciati per rissa. I tre sono stati poi accompagnati dai sanitari del 118 al pronto soccorso del Fatebenefratelli in codice verde per le ferite riportate, uno avrebbe ricevuto una prognosi di otto giorni per una ferita alla regione parietale destra. Secondo i militari le persone coinvolte nella maxi rissa sarebbero più di 30, tutti perlopiù di origine nordafricana.