Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

È stato raggiunto da una coltellata alla schiena l'uomo di 42 anni giunto in ospedale al San Carlo di Milano nella serata di ieri: stando a quanto si apprende sembra che l'aggressione sia avvenuta al culmine di una violenta lite nata tra la vittima e una seconda persona. I due, entrambi senzatetto, sono stati raggiunti dal personale medico del 118 insieme con gli agenti della Questura di Milano intorno alle 23 di ieri lunedì 13 gennaio, in via Rembrandt: a lanciare l'allarme sono stati alcuni operatori della Croce Rossa che hanno assistito alla scena.

L'aggressione dinanzi ai volontari della Croce Rossa

Stando a quanto riferito dai volontari che erano sul posto per somministrare bevande calde ai senzatetto, l'uomo, un italiano 49enne, stava dormendo sotto le coperte quando all'improvviso è scattato e ha colpito con un fendente alla schiena un altro clochard tunisino di 42 anni. Quest'ultimo è stato trasportato in codice giallo all'ospedale San Carlo dove è stato dimesso poco dopo con 30 giorni di prognosi, mentre l'aggressore è stato arrestato dagli agenti della polizia di Stato sopraggiunti sul luogo.