41 CONDIVISIONI

Milano, incendio in un deposito di rifiuti: vigili del fuoco ancora a lavoro. “Area irrespirabile”

Brucia ancora il deposito di rifiuti industriali di via Senigallia in via Bruzzone. Dopo una notte di lavoro, vigili del fuoco ancora in azione questa mattina. Paura per la salute dei cittadini: dal sito di stoccaggio si è alzata una nuvola nera e tossica. L’Arpa sta monitorando la qualità dell’aria nella zona e in tutta Milano.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Valerio Renzi
41 CONDIVISIONI
Immagine

Un incendio ha devastato nella serata di ieri – lunedì 24 luglio – un deposito di rifiuti industriali in via Senigallia, in zona Bruzzone, alla periferia nord di Milano. I vigili del fuoco, assieme alle forze dell'ordine e alla protezione civile, hanno lavorato tutta la notte per spegnere le fiamme, ma questa mattina la situazione ancora rimane critica. Nuovi focolai hanno ripreso a bruciare e una nuvola di fumo si è nuovamente alzata dal deposito, per arrivare alle zone abitate circostante.

Una nube nera e tossica su Milano e l'hinterland Nord

Ieri sera l'odore di plastica bruciata trasportato da una nube nera e tossica, si avvertiva a chilometri di distanza dal luogo dell'incendio e sta continuando ad asfissiare anche questa mattina, le zone abitate più vicine al luogo dell'incendio. Alcuni palazzi sono stati evacuati, mentre sono stati mobilitati anche i vigili del fuoco del nucleo Nbcr ( sigla che sta per nucleare, biologico, chimico, radiologico) per verificare la pericolosità per la salute delle sostanze che stanno bruciando. Anche oggi l'odore dell'incendio si sente fino in centro.

L'Arpa: "Stiamo verificando la qualità dell'aria"

"Sentiti VVFF ARPA e ATS si consiglia alla popolazione a titolo precauzionale di tenere le finestre chiuse e limitare a stretto indispensabile la permanenza in esterno nelle vicinanze fino a completo spegnimento", così su Facebook l'assessore all'Ambiente del comune di Milano Marco Granelli. Intanto Arpa da questa notte sta raccogliendo i campioni necessari per verificare la qualità dell'aria.

Il precedente: nel 2013 un incendio nello stesso sito di stoccaggio rifiuti

Da tempo i cittadini chiedono lo spostamento del capannone della Eco.Nova srl, in una sede più lontana da case e scuole (nei pressi ci sono un asilo nido e un'elementare). Soprattutto dopo che nel 2013 un altro incendio, anche se di proporzioni più limitate (è circondato da case, un asilo nido e alcune scuole materne ed elementari). Nel 2013 si era verificato un altro incendio, anche si proporzioni minori, si era propagato nel sito di stoccaggio.

41 CONDIVISIONI
Gli alpini dei Vigili del fuoco salgono sul Duomo di Milano: una donna si è sentita male sulle guglie
Gli alpini dei Vigili del fuoco salgono sul Duomo di Milano: una donna si è sentita male sulle guglie
Trovato corpo galleggiante in un laghetto artificiale a Milano: intervengono i Vigili del fuoco
Trovato corpo galleggiante in un laghetto artificiale a Milano: intervengono i Vigili del fuoco
Incendio in un condominio di Milano, residenti intrappolati: i pompieri riescono a liberarli
Incendio in un condominio di Milano, residenti intrappolati: i pompieri riescono a liberarli
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni