È iniziato durante la notte, poco dopo le 2, l'incendio all'interno del palazzo di piazza Insubria a Milano che ha causato l'intossicazione di almeno nove persone. Sul posto sono intervenuti immediatamente cinque mezzi dei vigili del fuoco che hanno lavorato senza sosta per domare le fiamme. Secondo quanto raccontato dagli inquilini del condominio al civico 3, una lunga e densa colonna di fumo avrebbe improvvisamente invaso gli appartamenti del palazzo, svegliando e mettendo tutti in fuga. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito anche perché le fiamme non sono giunte alle case: come poi accertato dai pompieri l'incendio si sarebbe sviluppato all'interno della cantine del condominio per ragioni però ancora da accertare. Le persone intossicate sono state in tutto nove, tra di loro anche un bimbo di sei anni: sono stati soccorsi e visitati sul posto dai paramedici del 118 per i problemi respiratori causati proprio dal fumo. Tre di loro sono stati poi trasportati al Policlinico di Milano per ulteriori accertamenti, ma le loro condizioni non destano particolare preoccupazione.