Due uomini seduti nel cortile di un condominio intenti a tagliare della carne su un tagliere poggiato a terra. È questa la scena alla quale hanno assistito alcuni residenti dello stesso palazzo di via Maspero in zona Calvairate a Milano e che hanno immortalato in uno scatto poi inviato a Francesco Rocca, consigliere e presidente della commissione sicurezza, verde e parchi del municipio IV di Milano. È stato proprio l'esponente di Forza Italia a postare l'immagine sul proprio profilo Facebook nei giorni scorsi denunciando l'accaduto: nella foto si vedono due uomini, uno in jeans e maglietta arancione e l'altro con jeans e maglietta a righe bianche e nere, intenti a tagliare della carne in un piccolo cortile dove a riempire gli spazi sono i bidoni dell'immondizia. Altri due uomini in piedi assistono alla scena mentre sull'asfalto inizia a colare del sangue proveniente proprio dalla carne appena tagliata.

La denuncia del consigliere Francesco Rocca del Municipio IV

Poco distante vi è anche una busta all'interno della quale sembrano esserci altri pezzi di carne pronti a essere tagliati oltre a due contenitori bianchi di polistirolo. Rocca ha titolato la foto "Dis-integrazione a Milano, nel 2019": "Il cortile di un condominio è utilizzato come macelleria – scrive nel post – ci troviamo a 10 minuti da piazza Duomo, poco distanti dal centro storico ma lontani anni luce dal ‘Modello Milano' tanto osannato dalla sinistra e da alcuni media amici del Pd. Ringrazio i residenti che hanno segnalato il problema. Non possiamo più tollerare queste situazioni di estremo degrado nella nostra città". Non si sa se la carne tagliata fosse destinata alla vendita o al consumo: il consigliere Rocca ha fatto sapere che le autorità competenti sono già state avvisate.