Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Inizio di settimana critico per i milanesi che questa mattina si sono trovati ad affrontare il traffico cittadino che è andato in tilt in diverse zone della città. Le code più lunghe si sono registrate intorno alle zona di Porta Nuova dove a causa del malfunzionamento di alcuni semafori il traffico è letteralmente andato in tilt: la circolazione si è bloccata in particolar modo tra via Melchiorre Gioia all'altezza di viale della Liberazione, così come segnalato anche dal profilo Twitter del comune di Milano.

Le prime segnalazioni sono giunte intorno alle 8.40 della mattina di oggi, lunedì 28 ottobre: lunghe code sono infatti state registrate tra viale Tunisia, viale della Liberazione, piazza Repubblica e viale Sturzo con ripercussioni sul traffico fino al cimitero Monumentale. Sul posto sono sono stati inviati immediatamente gli agenti della polizia locale per gestire il traffico oltre ai tecnici del gruppo A2A intervenuti per riparare il guasto tecnico ai semafori.

Rallentamenti si sono registrati anche per quanto riguarda la mobilità del mezzi pubblici: lunghe attese e treni rallentati sulla linea della metro M2 a causa del traffico. Atm sul proprio account Twitter ha fatto sapere che a causa di un incidente tra due auto in via Montegani è stat deviata la linea del tram 3. In direzione Gratosoglio, il tram devia da largo Carrobbio a piazza Abbiategrasso. È stato istituito un bus tra piazza Abbiategrasso e piazza 24 Maggio.