Paolo Brera (foto Facebook)
in foto: Paolo Brera (foto Facebook)

Stava tornando a casa dopo aver presentato il suo ultimo libro, un romanzo giallo intitolato "Il futuro degli altri", quando è stato colpito da un malore che non gli ha lasciato scampo. È morto così Paolo Brera, scrittore e giornalista come il celebre padre Gianni, di cui era il terzo figlio. Brera che avrebbe compiuto 70 anni il prossimo settembre stava viaggiando in metropolitana a Milano quando intorno alle 20 è stato colto da un improvviso malore: sul posto sono giunte immediatamente le ambulanze ma i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Martedì prossimo avrebbe dovuto partecipare a Milano a un convegno dedicato ai cento anni dalla nascita del padre.

Scrittore, traduttore e giornalista, Paolo Brera si è laureato in Economia Politica all'Università Bocconi di Milano dove fra il 1974 e il 1978 è stato assistente di Storia Economica. Dopo diverse pubblicazioni e traduzioni perlopiù dal russo, dagli anni 2000 si è dedicato principalmente alla scrittura, tra poesie e romanzi, gli ultimi perlopiù polizieschi e di fantascienza.