Due gruppi diversi che hanno agito in poche ore nella stessa zona, ai danni di un ragazzo di soli 16 anni prima e nei confronti di un uomo, un 56enne di nazionalità venezuelana. Entrambi vittime di violente rapine. È accaduto nella notte tra sabato e domenica scorsi a Milano in zona Garibaldi: intorno alle 2 di notte il 16enne così come raccontato alle forze dell'ordine che hanno accolto la denuncia, stava passeggiando nei pressi di piazza Gae Aulenti quando un gruppo di giovani si è avvicinato con fare minaccioso: in poco tempo il ragazzo è stato accerchiato e minacciato dalla banda che gli ha intimato di consegnare gli auricolari. Cosa che la vittima non ha fatto immediatamente, a questo punto il gruppo lo ha aggredito strappandogli gli auricolari che stava indossando in quel momento e si è poi allontanato. Solo un grosso spavento per il 16enne per fortuna e nessuna conseguenza fisica.

Rapina in Gae Aulenti: 56enne picchiato per un Rolex

Poco dopo nella stessa piazza Aulenti un uomo di 56 anni di nazionalità venezuelana è stato aggredito e picchiato con pugni e calci da una seconda banda di rapinatori: i ladri lo hanno evidentemente adocchiato e seguito e in poco tempo hanno agito ai danni della vittima. L'uomo che indossava un Rolex è stato così afferrato alle spalle e colpito violentemente: i tre hanno tentato di sfilargli l'orologio dal polso ma il 56enne ha resistito tentando di allontanarsi dai rapinatori. Riuscito a fuggire si è recato immediatamente in Questura per raccontare l'accaduto che sta indagando su entrambi gli episodi.