Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

È morta dopo 24 ore di agonia la donna di 47 anni investita da una moto mentre attraversava su viale Certosa, a Milano. La donna da ieri, giorno dell'incidente, era ricoverata all'ospedale San Carlo in gravissime condizioni: vi era stata trasportata in codice rosso a causa delle ferite riportate nell'impatto. Purtroppo però le sue condizioni sono peggiorate nella notte e nonostante il tempestivo intervento dei medici per lei non c'è stato nulla da fare. La donna lascia il marito e una figlia di soli 9 anni che ha compiuto gli anni proprio ieri, giorno dell'incedente.

Incidenti stradali a Milano: sette vittime in sette giorni

Nell'impatto è rimasto ferito anche il centauro alla guida della moto: ricoverato al Fatebenefratelli non ha riportato gravi conseguenze e si rimetterà presto. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti per i rilievi gli agenti della polizia locale di Milano, che dovranno accertare le eventuali responsabilità del motociclista: secondo una prima ricostruzione sembra che la donna stesse attraversando sulle strisce pedonali quando è sopraggiunta la due ruote che l'ha centrata in pieno. La donna si aggiunge al numero delle vittime della strada che nell'ultima settimana sono state sei solo sul territorio di Milano e provincia: la mamma 47enne diventa così la settima vittima in soli sette giorni. Una vera e propria strage sull'asfalto.