Una prima "istituzionale" è stata definita quella di questa sera alla Scala di Milano: ad aprire la stagione ci sarà l'Attila di Giuseppe Verdi diretta da Davide Livermore con il direttore Riccardo Chailly sul podio. Non ci saranno personaggi famosi ma principalmente tante figure istituzionali, nessuna mondanità quindi, ma tanta presenza politica a partire dal Presidente della Repubblica sarà presente Sergio Mattarella. Il presidente aveva partecipato finora solo al concerto per i 150 anni dalla nascita di Arturo Toscanini. Insieme con il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, sul palco principale siederanno anche il presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli. Presenti poi il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, il ministro dell'Economia Giovanni Tria e quello dell'Agricoltura Gian Marco Centinaio.

Proteste dei centri sociali

Intanto alcuni attivisti del centro sociale Il Cantiere hanno lanciato uova e vernice bianca contro la sede del Circolo del Giardino dove questa sera si terrà la cena di gala dopo la prima della Scala. Al centro della protesta il governo Lega-Cinque Stelle. I contestatori hanno poi acceso un fumogeno ed esposto uno striscione contro Salvini, Macron, Trump e Bolsonaro, urlando slogan contro esponenti del governo.

Altissime misure di sicurezza per la prima

Sono più di 900 gli uomini impegnati per garantire la sicurezza in vista della prima alla Scala, così come spiegato dal questore Marcello Cardona: un dispositivo di vigilanza che sarà attivo dentro e fuori il teatro, in vista di possibili contestazioni, annunciate nei giorni scorsi. La zona intorno al teatro è stata interamente transennata, ci sarà la vigilanza all'entra con i metal detector e i punti sensibili saranno presidiati per tutta la giornata. Agenti della Polizia, volanti, motociclisti, unità cinofile, reparti specializzati, artificieri, tiratori scelti, Digos, Squadra Mobile, carabinieri e uomini della Guardia di Finanza, queste le unità impegnate per la sicurezza. La spettacolo inizierà alle 18.00 e durerà 2 ore e 20 minuti (incluso l’intervallo): la prima parte di 73 minuti, un intervallo 35 minuti, e una seconda parte 47 minuti. Per chi non è riuscito ad accaparrarsi un biglietto, nonostante i prezzi non proprio accessibili, sarà possibile grazie alla "prima condivisa", assistere all'opera in ben 37 luoghi diversi nei 9 municipi della città: dagli istituti penitenziari San Vittore e Cesare Beccaria alla Casa dell’Accoglienza "Enzo Jannacci", dal il Teatro Rosetum a nuove sedi come i tre grandi alberghi Hotels Four Points by Sheraton, Double Tree by Hilton e Grand Hotel Villa Torretta.