È una storia a lieto fine quella che ha per protagonista una cagnolina salvata dagli agenti di polizia a Milano. Ieri mattina, durante il proprio turno, una pattuglia degli agenti della Polfer di Milano Bovisa è intervenuta per trarre in salvo un cane avvistato da alcuni viaggiatori lungo i binari della stazione di Milano Cadorna. I due agenti si sono recati immediatamente sul posto e hanno così notato la cagnolina aggirarsi impaurita ma assolutamente non conscia del pericolo lungo la zona binari e del possibile arrivo di un treno.

La piccola forse alla ricerca di cibo e acqua era in evidente stato di malnutrizione. Dopo qualche minuto gli agenti muniti di cibo hanno tentato di avvicinarla e così pian piano conquistando la sua fiducia sono riusciti a portarla in una zona sicura, lontana dal passaggio dei treni. Alla cagnolina, a cui è stato dato cibo e tante coccole, è stato dato il nome di Bambolotta ed è stata infine affidata alle cure del Servizio Veterinario del Canile che dopo le visite del caso si è attivato per trasportarla al canile comunale dove si trova ora in attesa di una famiglia pronta ad adottarla.

I due agenti della Polfer e "Bambolotta", la cagnolina salvata
in foto: I due agenti della Polfer e "Bambolotta", la cagnolina salvata