Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Questa mattina, lunedì 30 settembre, otto persone sono rimaste lievemente ferite in via Cagliero a Milano a causa di una frenata improvvisa di un autobus della linea 81 di Atm. L'episodio è successo attorno alle nove, in pieno orario di punta. Stando alle prime ricostruzioni, il conducente, dopo essere ripartito dalla fermata, si è ritrovato costretto a inchiodare per evitare di investire un ragazzo che attraversava la strada. La manovra di emergenza dell'autista ha provocato la caduta dei passeggeri, che successivamente sono stati soccorsi dal personale medico dell'Azienda regionale emergenza urgenza. Tra le persone rimaste ferite a bordo dell'autobus nessuna ha riportato gravi lesioni in seguito all'incidente, ma otto passeggeri sono stati comunque portati in ospedale in codice verde per ulteriori accertamenti. I feriti sono stati trasferiti verso tre strutture sanitarie differenti: il Fatebenefratelli, il Niguarda e l'ospedale di Città studi.

L'intervento di Areu e della polizia locale

Sul posto, per effettuare i rilievi del caso accertandosi delle condizioni di salute dei passeggeri coinvolti, sono accorsi i medici di Areu con tre ambulanze e un'automedica. Anche la polizia locale è intervenuta per dirigere il traffico e assicurarsi che fosse tutto sotto controllo. Le otto persone rimaste lievemente ferite, tre uomini e cinque donne di età compresa tra i 18 e i 74 anni, secondo quando riportato dal centro operativo dell'azienda regionale emergenza urgenza non hanno riportato gravi danni.