I danni provocati dall’ordigno all’auto del sindaco di Vermezzo
in foto: I danni provocati dall’ordigno all’auto del sindaco di Vermezzo

Un'esplosione in piena notte che ha spaventato i residenti, i vetri in frantumi e l'auto del sindaco appena rieletto pesantemente danneggiata. Il grave episodio è avvenuto a Vermezzo con Zelo, nella città metropolitana di Milano, dove attorno alle 3.30 di martedì notte un ordigno è scoppiata sulla macchina di Andrea Cipullo, appena confermato sindaco alle elezioni comunali dello scorso 26 maggio.

Il sindaco: Continuerò a fare il mio lavoro a testa alta

È stato lo stesso primo cittadino a dare notizia dell'accaduto con un post su Facebook: "Faccio questo comunicato perché purtroppo molte persone mi hanno fermato per chiedermi cosa fosse successo questa notte. Molti avranno sentito un rumore forte, come quello di un’esplosione attorno alle 3.30 del mattino. Purtroppo qualcuno ha messo un piccolo ordigno sulla mia macchina di famiglia provocando gravi danni al veicolo", ha spiegato Cipullo. "Ringrazio le forze dell’ordine per il tempestivo intervento e per le indagini che stanno svolgendo. Ringrazio il Prefetto di Milano per l’interessamento e per avermi espresso la sua vicinanza. Spero vivamente si tratti della bravata di qualche ragazzino e non di un atto intimidatorio o vendicativo per qualsiasi motivo. Io continuerò a fare il mio lavoro, a testa alta e con onestà", ha aggiunto il sindaco.

Il comune di Vermezzo con Zelo è nato l'8 febbraio 2019 dalla fusione di Vermezzo e Zelo Surrigone, Cipullo si è candidato con la lista di centrodestra Progresso e Tradizione, ed è stato eletto con il 42,37 per cento delle preferenze superando per soli 26 voti l'avversaria Ada Rattaro (lista Siamo Vermezzo con Zelo), al 41,60 per cento.