Come annunciato dalle previsioni meteo, a Milano è caduta la prima neve di stagione. Pochi minuti dopo le 16 i primi fiocchi hanno iniziato a cadere sul capoluogo lombardo, imbiancando le strade ma soprattutto le auto parcheggiate ai lati delle vie. La situazione sembra comunque sotto controllo: oltre ad essere ampiamente preannunciata dai vari centri meteo, la precipitazione di questo pomeriggio era anche attesa dal Comune, che già nella mattinata odierna aveva convocato una riunione dell'Unità di crisi locale per fare il punto sulla eventuale emergenza neve e ghiaccio.

Il Comune pronto a fronteggiare eventuali emergenze.

"Si è disposto un monitoraggio permanente da parte del Centro Operativo Comunale in via Drago, attivo dalle ore 12, che sarà in costante contatto con le centrali di tutti gli altri enti interessati – afferma una nota di Palazzo Marino – Le società Amsa e Atm mantengono lo stato di allerta e sono pronte ad attivare le procedure per intervenire in caso di presenza di ghiaccio su strada. Mm è stata avvertita per la pulizia dei marciapiedi prospicienti le case di edilizia popolare di loro gestione e anche ad Aler sarà comunicata l’allerta. Si ricorda inoltre che la pulizia dei marciapiedi prospicienti la proprietà private è a carico dei condomini". Un ulteriore aggiornamento dell'unità di crisi, cui fanno parte Polizia locale, Protezione Civile, Amsa, Atm e tutti i settori del Comune interessati, si terrà alle 17.