Nuove tipizzazioni in corso al Policlinico di Milano per la ricerca di un donatore compatibile con il piccolo Alex, il bimbo di un anno e mezzo, affetto da una rara malattia genetica. Sarà possibile sottoporsi al test fino alle 14 di oggi lunedì 5 novembre, e domani martedì 6 novembre dalle 11 alle 14. Mentre l'8 novembre l'ospedale accoglierà i donatori dalle 14.30 alle 16.30. Per sottoporsi al test, che consiste in un prelievo di sangue o saliva per isolare il dna, è necessario presentarsi con un documento di identità valido o un tesserino sanitario presso i punti allestiti da Admo (l'associazione donatori di midollo osseo): i potenziali donatori devono avere tra i 18 e i 35 anni e un peso non inferiore ai 50 chili.

La storia che ha commosso l'Italia

Alessandro Maria è malato di Linfoistiocitosi Emofagocitica e ha bisogno di un donatore di cellule staminali del sangue per sopravvivere. Il midollo per il trapianto per Ale può arrivare dalla donazione di un adulto oppure dal sangue del cordone ombelicale dei bambini i cui genitori abbiano dato il consenso alla donazione al momento della nascita. Nei giorni scorsi grazie ad un appello pubblicato sui social dai suoi genitori, migliaia di persone in tutta Italia si sono offerte di sottoporsi ai test per misurare la propria compatibilità col piccolo, ad oggi ricoverato in un ospedale di Londra dove vive con la sua famiglia.