[Immagine di repertorio]
in foto: [Immagine di repertorio]

Folle aggressione in via Padova a Milano nella notte tra giovedì a venerdì quando un uomo, un 44enne di in compagnia del figlio piccolo, è stato aggredito da un passante che lo ha ridotto in fin di vita. Tutto è iniziato intorno a mezzanotte quando l'uomo, di nazionalità tunisina, stava percorrendo la strada nella zona nord di Milano per tornare al "Centro ambrosiano di solidarietà", dopo ave trascorso la serata in un pub vicino a guardare una partita di calcio. Lungo il tragitto avrebbe incontrato un uomo col quale sarebbe iniziata una discussione, questi ubriaco dopo l'alterco si sarebbe scagliato contro il 44enne aggredendolo con una bottiglia di vetro: con i cocci della bottiglia lo avrebbe colpito al volto più di una volta. Il tutto davanti agli occhi terrorizzati del bambino che dopo essere stato scaraventato a terra dall'aggressore per aver cercato di aiutare il padre è fuggito via spaventato.

L'uomo è stato ricoverato in codice rosso al pronto soccorso: l'aggressore è fuggito

Sul posto sono giunti poco dopo i soccorritori del 118 che hanno trasportato d'urgenza il 44enne al pronto soccorso dell'ospedale San Raffaele dove è giunto in codice rosso. Le sue condizioni si sarebbero aggravate fortemente durante il tragitto in ospedale ma non sarebbe in pericolo di vita. Il bambino è stato medicato dai sanitari per una ferita riportata durante la colluttazione con l'aggressore del padre ed è stato affidato alla madre, anche lei ospite della casa famiglia di via Padova. Intanto le forze dell'ordine si sono messe sulle tracce dell'aggressore: in tal senso saranno utili le testimonianze e le immagini delle telecamere di sorveglianza.