immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Attimi di panico la scorsa notte in via Luigi Ornato a Milano. Intorno alla mezzanotte di martedì 1 ottobre un uomo di 47 anni, originario dello Sri Lanka, ha aggredito con un coltello un gruppo di poliziotti della stazione di Greco Turro che in quel momento erano di passaggio in quel punto. Il protagonista del gesto violento si aggirava nella zona del quartiere Niguarda impugnando una lama con fare minaccioso. Dopo averlo visto, gli agenti hanno deciso di intervenire. A quel punto è scattata l'aggressione da parte dell'uomo, che è stato prima immobilizzato e successivamente arrestato dalle forze dell'ordine con l'accusa di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Nessun ferito in seguito alla violenza di via Luigi Ornato

Nessuno tra i poliziotti intervenuti in via Ornato ha riportato traumi o ferite. L'uomo arrestato era già noto alle forze dell'ordine, sempre per resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Dopo l'episodio sono arrivati sul posto altri agenti di rinforzo per accertarsi che la situazione fosse di nuovo sotto controllo. Nella notte tra martedì 1 e mercoledì 2 ottobre a Milano è stata registrata anche un'altra aggressione: un accoltellamento a piazzale Luigi Cadorna. In questo caso un ragazzo di 25 anni della provincia di Varese è rimasto gravemente ferito. In seguito all'episodio il giovane è stato trasportato al Policlinico di Milano dal personale sanitario dell'Agenzia regionale emergenza urgenza. La polizia del commissariato di via Fatebenefratelli sta indagando sull'accaduto, per cercare di risalire al colpevole della violenza.