Una fotografia dalle finestre di Palazzo Marino per immortalare le luminarie natalizie accese in Piazza della Scala, proprio di fronte all'ufficio del sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Che non ha perso l'occasione per pubblicare la foto sul suo profilo Instagram, raccogliendo in poche ore diecimila like e molti commenti.

Accese le luminarie di piazza della Scala: il progetto ‘Luci buone a Milano'

 Si chiama “Luci Buone a Milano” il progetto illuminotecnico che dal 5 dicembre al 6 gennaio animerà piazza della Scala realizzato da Engie Italia. Un'illuminazione natalizia ‘a impatto zero', per promuovere la sostenibilità e sensibilizzare i cittadini sul tema del risparmio energetico e delle buone pratiche per tutelare l'ambiente approfittando delle festività. L'ispirazione per il progetto deriva proprio dal Teatro alla Scala, tempio culturale che sotto il suo soffitto ha ospitato e ospita grandissimi artisti e produzioni. Questo stesso soffitto ora prende vita in piazza, curvandosi e modellandosi sui passanti e avvolgendoli in uno sfavillio ‘a impatto zero'.

Led a basso wattaggio per risparmiare energia

La struttura, realizzata in materiale riflettente amplificato dalla presenza di piccoli punti strass in cristallo e con l'installazione di circa 200 metri di tubi Led a basso wattaggio, permette un risparmio energetico del 65%, pur realizzando un notevole effetto di luci. L'installazione è illuminata da barre a led a luce bianca e colorata. Il progetto si completa con due totem interattivi che danno la possibilità ai passanti, anche grazie al supporto di hostess, di scegliere i ‘buoni proposti del 2020'. Inoltre ognuno potrà calcolare la propria ‘carbon foot print' quotidiana attraverso il calcolatore di CO2.