Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

In pieno giorno in delle strade più centrali della città di Milano ha iniziato a masturbarsi tra la gente, davanti agli occhi di una bambina e di sua madre. L'uomo, un 50enne di nazionalità senegalese, è stato fermato poco dopo dalle forze dell'ordine giunte prontamente sul posto ed è stato arrestato. È accaduto ieri mattina intorno alle 11: ad allertare la polizia è stato un passante, un giovane che stava andando in palestra, e che si è trovato ad assistere alla scena.

L'uomo accusato di corruzione di minorenne

Poco dopo aver allertato  il 112, sul posto è una giunta una volante della polizia che ha così colto in flagrante il 50enne che noncurante della presenza della minore e di altri passanti ha continuato imperterrito nelle sue azioni: a quel punto l'uomo è stato fermato dagli agenti. Alla luce della presenza della donna e della bambina, i poliziotti hanno accusato il maniaco del reato di "corruzione di minorenne" così come previsto all'articolo 609 del codice penale che punisce "chiunque compie atti sessuali in presenza di persona minore di anni quattordici, al fine di farla assistere" con la "reclusione da uno a cinque anni". L'uomo, che sarà processato per direttissima, è stato portato in carcere a San Vittore.