immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Brutto episodio alla Gallerie delle Carrozze, alla Stazione Centrale di Milano. Una ragazza di 19 anni, costretta sulla sedia a rotelle, è stata aggredita da due senzatetto, entrambi mutilati, che l'hanno derubata di tutti i suoi averi. La giovane, una ragazza di origine rumena senza fissa dimora che gravita nei pressi della Stazione, è stata trovata per terra dalla polizia mentre piangeva disperata. Sentendola, gli agenti hanno appreso che era stata aggredita da una coppia di persone che conosce molto bene, perché anch'esse vivono alla Stazione Centrale di Milano come lei. Si tratta di un uomo e una donna, il primo senza una mano, la seconda senza una gamba. Una vicenda nata dalla disperazione: i due si sono avvicinati a lei, l'hanno gettata a terra e, approfittando del fatto che fosse impossibilitata a difendersi, le hanno preso tutti i soldi che aveva con sé, circa 300 euro in contanti.

19enne in carrozzina derubata da due disabili: un uomo senza mano e una donna senza gamba

Il fatto è avvenuto verso le cinque di pomeriggio di giovedì 27 giugno tra la Galleria delle Carrozze e piazza Luigi di Savoia. La ragazza di 19 anni, caduta rovinosamente a terra, non ha riportato ferite, tanto che ha rifiutato di essere portata in ospedale per accertamenti sulle sue condizioni di salute. La sua carrozzina, invece, si è danneggiata: nella colluttazione, i due malviventi che l'hanno spinta gli hanno rotto una ruota. Le forze dell'ordine stanno indagando per rintracciare le due persone responsabili dell'aggressione: non dovrebbe essere difficile trovarli dato che sono note alla vittima e sembra che gravitino spesso intorno alla Stazione Centrale di Milano.