Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Dopo i bruschi temporali che hanno colpito Milano e gran parte delle città della Lombardia fino a domenica 12 maggio, il cielo sembra tornato a essere sereno, almeno in questi giorni, dove sole e nuvole si sono alternate spazzando via la probabilità di piogge. Situazione che non dovrebbe mutare, almeno fino a giovedì: secondo gli esperti di Arpa mercoledì 15 maggio, il cielo sarà perlopiù variabile, con una maggiore nuvolosità nella prima parte della giornata. I venti saranno assenti mentre le temperature oscilleranno tra i 6 e i 18 gradi: con le minime che tenderanno a diminuire ulteriormente nella notte.

Pioggia e temporali per tutta la giornata di sabato 18 maggio: temperature massime in calo

Giovedì 16 maggio il cielo si presenterà inizialmente poco nuvoloso con un aumento in serata che porterà nel pomeriggio rovesci sparsi sui rilievi, possibili ma poco probabili anche sulla pianura. Ci sarà un lieve aumento delle temperature minime e di quelle massime mentre i venti saranno deboli in pianura e moderati in montagna. La situazione cambierà venerdì 17 maggio con un aumento della nuvolosità che porterà precipitazioni deboli isolate in intensificazione ed estensione a tutta la regione nella giornata. Le temperature invece rimarranno stazionarie con venti in rinforzo da est. Infine sabato 18 maggio il cielo sarà molto nuvoloso con precipitazioni diffuse sia deboli che moderato su quasi tutta la Lombardia. I venti saranno moderati orientali e le temperature massime tenderanno a diminuire raggiungendo anche i 15 gradi.